2019-12-11

Gli Stati Uniti del PCYDA

Giunto quest’anno alla sua ventesima edizione, il Pro Carton Young Designers Award (PCYDA) gode di una crescente popolarità. Ad aumentare non sono solo le proposte in gara, ma il numero di paesi che, di anno in anno, organizzano premi nazionali parallelamente al nostro concorso internazionale. Quest’anno si sono aggiunti il Belgio e la Francia.

Sono ora ben sette le nazioni europee che presentano i loro premi: Regno Unito, Germania, Francia, Italia, Spagna, Austria e Belgio.

La procedura di partecipazione è semplice: basta registrarsi al concorso internazionale sul sito web di Pro Carton per essere automaticamente iscritti al Premio Nazionale del proprio paese (se presente).

Uno dei premi più importanti per i giovani talenti

Il numero di partecipanti al PCYDA aumenta ogni anno, a dimostrazione del prestigio conseguito da questo premio dedicato agli studenti. All’edizione del 2019 ha partecipato un numero record di 461 proposte di giovani designer provenienti da ben 70 università e scuole di design di 24 paesi europei.

Il premio sta diventando sempre più importante per il nostro settore. Horst Bittermann, Presidente di Pro Carton, attribuisce grande rilevanza al concorso: “Cartone e cartoncino rappresentano i materiali di packaging ideali per l’implementazione di un’economia circolare, pertanto in futuro sostituiranno gran parte delle confezioni in plastica. Per conseguire questo obiettivo abbiamo sempre più bisogno di giovani designer in grado di realizzare soluzioni pratiche, creative, tecnicamente sofisticate ed esteticamente accattivanti.”

“Il nostro intento è di collaborare a stretto contatto con insegnanti e studenti. Non siamo interessati solo a presentare la creatività degli studenti, ma anche a scoprire in che modo possiamo contribuire al loro successo che, in un’ultima istanza, determina anche il nostro. In ragione delle differenze nella supply chain di ciascun paese, l’emergere di questi premi nazionali risulta per noi particolarmente importante.”

Orgoglio e soddisfazione nei vari paesi

La Germania presenta il suo premio nazionale per il secondo anno consecutivo. Le proposte in gara sono state talmente interessanti da convincere la giuria a premiare le proposte di due team di giovani progettisti: la confezione “Le Paonneau”, progettata da Sonja Herr, Liane Jehle e Philipp Tretter, e la confezione “Ploffie” progettata da Martin Wunner, So Hyeon Kim e Nguyet Nguyen. Tutti i vincitori del premio tedesco sono studenti del programma Packaging Development Management, M.Sc. organizzato dalla Hochschule der Medien di Stoccarda.

Anche in Austria sono stati nominati due vincitori, Alessia Businaro per la confezione “Powder Stories” e Mariella Drechsler per la confezione “Dustbuster”. Il Presidente della Giuria Satkar Gidda si è detto entusiasta del livello di professionalità delle proposte in gara: “Alcune confezioni erano talmente curate da potere essere lanciate subito sul mercato. Il mio consiglio è di brevettare e sfruttare queste idee.”

In Belgio e in Italia, i premi nazionali saranno presentati nelle prossime settimane. In Italia, i vincitori sono stati Giovanni Forcheri e Carola Cauvin con la confezione “Flatty case”, mentre in Belgio ha vinto Melissa De Loenzien con la sua scatoletta portaocchiali.

Stijn Anseel, docente di Graphic design presso l’Artevelde University College, Belgio, ha espresso entusiasmo per il concorso: “Abbiamo ritenuto che sarebbe stata una buona idea introdurre il PCYDA nel nostro programma di insegnamento. Siamo rimasti sorpresi dal livello di creatività dei nostri studenti. Il concorso funge da benchmark per gli studenti, confermando che il grado di competenza acquisito è alla pari con gli standard internazionali, oltre ad offrire l’opportunità di entrare in contatto con importanti figure del settore. Tutto questo risulta molto importante per noi, in quanto cerchiamo di assegnare progetti attinenti alle reali esigenze dell’industria del packaging.”

In Francia, il primo premio nazionale è andato a Sarah Tamisier per la confezione “Pack of Pàques”. La vincitrice ha così commentato: “Sono orgogliosa del fatto che il mio design possa fare onore il livello di insegnamento della ‘Formation Supérieure du Packaging de Cognac’ e ai miei docenti”.

La Spagna ha premiato il suo vincitore in occasione del Forum ASPACK. Il premio è andato a Baseem Munawwar, studente allo IED di Barcellona, per il progetto “Snack Attack”.

Nel Regno Unito, Dariusz Kowalczyk ha vinto quest’anno con la sua confezione per automobiline “Big Yellow Driving School”. Questa soluzione di packaging risulta particolarmente singolare in quanto diventa parte del giocattolo! Dariusz ha studiato alla Ravensbourne University di Londra ed è il terzo studente di questa università a conseguire il premio britannico.

Pro Carton offre un supporto completo

Le iscrizioni all’edizione 2020 del PCYDA sono già aperte. Gli studenti hanno tempo fino al 14 maggio 2020 per presentare le proprie idee tramite il sito web Pro Carton. Basta inviare foto e una descrizione. L’invio del prototipo non è richiesto in fase di iscrizione.

Per la fase di preparazione delle idee, Pro Carton offre già un servizio completo comprensivo di opuscoli informativi, consigli e, su richiesta, di fornitura del cartone necessario per la realizzazione delle confezioni.

Nell’edizione del 2020 è stata introdotta una nuova categoria: il “Newcomer’s Award”. Questo premio è dedicato alla migliore proposta inviata da un’università che non è mai stata nominata vincitrice. Si tratta di un’iniziativa mirata a incoraggiare le università e le scuole di design che intendono valutare l’opportunità di partecipare per la prima volta al concorso. Il modo migliore per garantire il successo è di integrare il progetto nel programma di studi universitari, in modo da concedere agli studenti il tempo necessario a sviluppare le proprie idee. Vincere un premio non rappresenta solo un successo per gli studenti, ma per l’intero istituto.

I 10 finalisti del concorso saranno invitati alla cerimonia di premiazione, insieme ai rispettivi insegnanti, in occasione della serata di gala del Congresso ECMA che si terrà nella splendida città di Cracovia il 17 settembre 2020. I cinque vincitori del PCYDA si recheranno in Italia per visitare una cartiera e assistere di persona ai processi di progettazione e fabbricazione dei packaging presso un converter italiano.

Inoltre, Pro Carton garantisce ai vincitori nazionali e internazionali una copertura mediatica completa!

Auguriamo buona fortuna a tutti i partecipanti!

>>pcyda AUSTRIA
>>pcyda GERMANY
>>pcyda SPAIN
>>pcyda FRANCE
>>pcyda UK

Per consentirci di offrire ulteriore assistenza vi invitiamo a contattarci al seguente recapito:
Suzanne McEwen
mcewen@procarton.com




Pro Carton members, patrons, partners

Smurfit Kappa
Kotkamills
Pankaboard
Baden Board GmbH
WestRock
RenoDeMedici
Storaenso
WEIG-Karton
Metsä Board
Mayr-Melnhof Karton
Mel
Kartonsan
International Paper
Iggesund
Fiskeby
Billerudkorsnas
International Packaging Group
BOBST
Heidelberg
Sappi
ECMA