Pro Carton Young Designers Award: le nuove stelle del design

I vincitori e i finalisti sono stati scelti: i giovani studenti provenienti da Germania, Austria, Polonia e Svezia, insieme ai loro docenti, sono stati premiati per le loro idee brillanti il 20 settembre 2018 davanti all'industria collettiva del cartone e del cartoncino. Tutti e dieci i finalisti erano presenti per condividere un momento di grande emozione nella meravigliosa città vecchia di Riga sul Mar Baltico. Più di 400 iscrizioni e la partecipazione di 50 scuole di design di 21 paesi evidenziano l'importanza del Pro Carton Young Designers Award nell'educazione al design europeo. Il premio principale per i quattro vincitori di categoria è una visita alla fabbrica di Metsä Board in Finlandia e una formazione pratica presso il produttore internazionale di cartone Mayr-Melnhof Packaging in Austria. Inoltre, tutti i finalisti e i tutor hanno goduto di un viaggio di due notti a spese della capitale lettone e della cena di gala del Congresso ECMA. I vincitori e i finalisti del premio otterranno un'ampia visibilità in quanto saranno promossi ampiamente attraverso il commercio e i media specializzati, oltre ad essere presentati alle fiere in tutta Europa. Anche la partecipazione al voto del pubblico è stata molto alta e gli studenti e i loro fan hanno assicurato un vivace scambio sulle varie piattaforme di social media. Quest'anno il Il pubblico Award è andato a Stefan Pfister con "disctwist".   I vincitori e i finalisti del premio e quello che hanno da dire sul loro successo: Vincitore Creative Cartonboard Packaging Food & Drink Borsa Björkö Duo Designer: Desiré Persson, Alva Nyström, Erika Svensson "Il nostro concetto era quello di andare contro le norme del classico packaging della vodka premium e di dare al consumatore un'esperienza di unboxing indimenticabile. Le sfide chiave sono state quelle di utilizzare il materiale giusto per le parti giuste nella costruzione. Il Pro Carton Young Designers Award ci ha dato un'enorme iniezione di fiducia come giovani designer di packaging e ci ha dato l'opportunità di mostrare cosa possiamo fare". La giuria ha detto: Questo è sicuramente uno di quei concetti "non visti prima". Una vera prodezza di ingegneria strutturale del cartone che, se commercializzata, sarebbe una delle più impattanti nei negozi.   Vincitore Creative Cartonboard Packaging All - escluso Food & Drink Salva il viaggio Designer: Marie Falk "Volevo creare un pacchetto ecologico con uno scopo. Ho cercato di trovare un bisogno e una soluzione, concentrandomi sulla sostenibilità. Volevo anche che la confezione fosse pratica e ottimizzata per la distribuzione. Mi è venuto in mente un concetto che sfida una delle abitudini di oggi: dare ai bambini cibo malsano mentre viaggiano. L'obiettivo principale è stato quello di creare un pacchetto accattivante che non solo è sostenibile, ma potrebbe anche tenere un bambino occupato mentre è seduto in macchina o in treno e offrirgli del buon cibo. Non posso credere di aver avuto la fortuna di vincere per la seconda volta, conosco l'impatto di questo premio e quello che può fare per tutti i finalisti. Ho già fatto un sacco di nuovi contatti e ora ho una maggiore opportunità di creare pacchetti ancora più innovativi". La giuria ha detto: Questo concetto è attraente a molti livelli: ben considerato e supportato da un'eccellente comunicazione grafica. Problema trovato - problema risolto.   Vincitore Salva il pianeta Scoppio SD Designer: Alexander Böhringer "Sono stato infastidito dalla confezione blister della scheda SD che ho ordinato online. Era troppo grande per il suo contenuto e difficile da aprire. Quindi stavo cercando una soluzione riciclabile. La sfida principale era quella di inserire tutto in un modello così piccolo. Essendo un giovane designer è davvero importante conoscere l'industria. Sono felice di avere questa possibilità di sbirciare nelle relazioni internazionali. Essere invitato al Award spero che mi apra le porte per progetti o stage futuri". La giuria ha detto: Un'idea ben pensata, costruita con cura ma semplice. In effetti, questa era una presentazione totale con una grafica complementare per aiutare il concetto generale.   Vincitore Idee creative di cartone Updo - Hair Accessoire Designer: Christina Leurer "Ogni volta che guardo una rivista di moda, vedo accessori per capelli fatti di plastica. L'idea era quella di creare semplici accessori per capelli in cartoncino invece che in plastica, semplici da maneggiare. La sfida era quella di creare un accessorio per capelli in cartoncino che fissasse davvero tutti i tipi di acconciature (corte, lunghe, ricce, lisce, ecc.), senza che il cartoncino si incrinasse. Con ogni singola idea di creare un packaging con cartone e senza plastica, possiamo arrivare ad un futuro migliore. Vincere questo Award è uno dei migliori complimenti che qualcuno possa farti e sai che è stata la decisione giusta studiare design. Voglio ringraziare i miei insegnanti per il loro sostegno". La giuria ha detto: Questa è davvero una soluzione nuova e creativa ma anche conveniente per un uso quotidiano. Se a questo si aggiunge l'impatto di vedere un tale prodotto in mostra, allora si ha un'offerta totale.   Finalisti Entrare Designer: Tamara Bijelic, Anna Roschker "Abbiamo sviluppato l'idea dal semplice pensiero della sessualità femminile e di come viene presentata. Dal momento che molte donne provano una leggera sensazione di imbarazzo quando si tratta di acquistare giocattoli sessuali, abbiamo cercato di pensare a una confezione che le rendesse orgogliose di se stesse. Inoltre, quando pensiamo alle classiche confezioni di sex toy, di solito sono molto semplici con poca creatività. Uno dei processi più difficili è stato ottenere la forma giusta del cartone. C'è voluto molto tempo di sviluppo per capire come questa forma distintiva potesse funzionare".   Nutsss Designer: Martin Wunner "La parte principale dello sviluppo è stata provare nuovi meccanismi di apertura e lasciarmi guidare da design che non erano necessariamente limitati da uno scopo. Dovevano solo essere nuovi, interessanti e divertenti per interagire. Poi, in seguito, ho associato l'aspetto del prototipo a un serpente, a causa delle alette appuntite, e l'ho snellito in quel modo. La sfida principale è stata quella di ottenere le proporzioni e la sensazione generale della confezione. La scatola doveva essere comoda da usare, ma anche associata a un serpente a prima vista".   Papp un sorriso Designer: Helena Spindler "La mia idea è influenzata dal mio amore per la fotografia. È sempre difficile convincere i piccoli a guardare verso la macchina fotografica. Quando sei dietro la macchina fotografica, non è facile intrattenere i bambini per farli guardare nella tua direzione. La mia idea risolve il problema in modo economico e divertente. E il cartone è un ottimo materiale per me a causa della sua interattività - le persone possono disegnare e scrivere su di esso, la forma si cambia facilmente piegando o tagliando. Il fatto che Pro Carton mi abbia scelto come finalista mi dà fiducia nelle mie capacità. Il premio non è solo un bel viaggio (che è davvero fantastico) ma è duraturo in termini di autostima, reputazione, networking ed esperienza".   Progetto di pacchetto pop-up e branding di Gwiezdne Mleczko Designer: Karolina Jakubowska "L'obiettivo di base del mio progetto era quello di creare una scatola pop-up. L'intera struttura pop-up si basa su due pieghe a V, che muovono le ali all'interno. Il cliente, dopo aver aperto la scatola, è sorpreso dal fatto che le ali mostrano il contenuto della scatola. Questo tipo di prodotto è tipicamente acquistato dopo una sola visione, quindi una buona prima impressione è cruciale. Questa originale scatola pop-up include parti mobili che forniscono un'esperienza unica. Inoltre, è un'ottima base per costruire contenuti originali di marketing e social media".   Soph Essence Hexagon Packaging Design Designer: Matthias Mayr, Christoph Hofer "L'idea principale era quella di creare un design di imballaggio che proteggesse i prodotti delicati in modo efficiente, elegante e semplice. Fin dall'inizio, il nostro motto è stato "Less is more". Così per prima cosa abbiamo pensato a forme geometriche semplici che sarebbero state ideali per proteggere il prodotto. Per noi, la forma esagonale sembrava insolita e diversa dai comuni design di imballaggio quotidiani. All'inizio abbiamo provato molte soluzioni che erano troppo complicate da assemblare. Attraverso tentativi ed errori, abbiamo trovato una soluzione che è fatta di un solo foglio".   Tüta Frutta Designer: Sarah Filipová "Il supermercato è uno dei luoghi che deve cambiare l'uso della plastica. Specialmente quando si guardano i beni più naturali (come frutta e verdura), non si vuole vederli avvolti nella plastica. Devono essere curati e trattati con rispetto. Le sfide principali erano quelle di creare un web abbastanza robusto da contenere la frutta, e anche rimanere fedeli alle caratteristiche del cartoncino come materiale e allo stesso tempo combinare un web con un design nuovo e attraente da guardare. Non si tratta solo di cartoncino, ma di trovare nuove soluzioni a problemi comuni".