Special Award

Winner

Illuminated packaging for “Bombay Sapphire”

Official name of entry:
Illuminated packaging for “Bombay Sapphire”
Entrant: Carton Producer:
Karl Knauer KG, Rox Asia Consultancy Ltd.
Brand Owner:
Bacardi
Structural Designer:
Karl Knauer KG
Graphic Designer:
Webb deVlam
Cartonboard Manufacturer:
Tullis Russell
Un esempio brillante

Nella sua ricerca di una confezione nuova ed attraente per il gin di alta qualità “Bombay Sapphire”, la Bacardi è rimasta impressionata dagli straordinari giochi di luce della confezione elettroluminescente HiLight di Karl Knauer. Ormai da vari anni Knauer si occupa di sviluppo e utilizzo dei circuiti elettronici stampati per il packaging e le soluzioni espositive. La scatola per il liquore di punta della Bacardi è il primo progetto del cliente.
 
Il vantaggio decisivo? Presumibilmente la prima confezione al mondo con un’illuminazione attiva stampata sulle superfici della scatola, offerta gratuitamente, ha raggiunto ad oggi livelli di attrazione mai visti nel punto vendita, e con una precisione che probabilmente si può raggiungere solo su cartoncino.  Questa innovativa tecnologia conserva anche i vantaggi delle scatole in cartone, come la protezione del prodotto e la sostenibilità. Si tratta di una soluzione molto promettente, che troverà sicuramente molti seguaci. La richiesta nei punti vendita è stata enorme e l’edizione limitata è andata esaurita in un batter d’occhio.

Jury comments

Come spesso accade, la categoria delle bevande fornisce esempi di confezionamento eccellenti che contengono, proteggono, pubblicizzano e vendono efficacemente il prodotto. Di conseguenza, la giuria ha avuto difficoltà a scegliere il vincitore in questa categoria ed ha voluto dare un riconoscimento ad un concorrente specifico per il modo in cui aveva usato una tecnologia diversa per migliorare la confezione e renderla più attraente nel punto vendita. La scatola del gin Bombay Sapphire è una confezione eccellente che ha soddisfatto tutti i requisiti della confezione in cartone per il suo settore. Non solo: la scatola contiene anche un sistema incorporato che si attiva quando la si prende in mano e che non si accende e poi si spegne semplicemente, ma che si illumina progressivamente e rimane accesa per qualche secondo. I giudici non avevano mai visto utilizzare questa tecnologia nel settore delle bevande e hanno ritenuto che avrebbe sicuramente attirato molto l’attenzione e che fosse un esempio eccellente di quanto lontano si possa spingere l’immaginazione aggiungendo nuove tecnologie ad una scatola.