Most innovative

Winner

Artelac Splash Dispenser (Display)

Official name of entry:
Artelac Splash Dispenser (Display)
Entrant: Carton Producer:
Brand Owner:
Structural Designer:
Graphic Designer:
Cartonboard Manufacturer:

Design intelligente

È cominciato tutto con qualche scarabocchio del cliente, anche se l’obiettivo principale era già stato fissato dall’inizio: la confezione doveva potersi richiudere automaticamente dopo la rimozione del prodotto per assicurare la protezione del contenuto dalla polvere e dai raggi UV.
In origine, Bausch & Lomb aveva pensato che il peso del prodotto sarebbe bastato per permettere la richiusura automatica, ma la realtà ha dimostrato il contrario, dunque, infine MMP ha risolto il problema con una funzione “smart dispenser” che ha reso superfluo l’uso di ulteriori accessori, come elastici e simili. Il prodotto è reso unico dalla caratteristica forma conica e dai cassetti che si richiudono da soli, e non solo nel settore farmaceutico.
I giudici hanno accolto la soluzione con tale e tanto entusiasmo da volerla premiare per due aspetti: come prodotto “più Innovativo” in assoluto ed anche come miglior soluzione per la categoria “Farmaceutici”. Dal concepimento alla presentazione sul mercato sono trascorsi circa dieci mesi. Bausch & Lomb ha saputo promuovere molto bene il prodotto, ottenendo un ampio riconoscimento comprovato dall’aumento delle vendite, con la conseguenza di un riordine di confezioni da MMP.

Jury comments

I giudici hanno giudicato molto ingegnoso il design di questa confezione in cartone. A dispetto di un aspetto esterno molto semplice, si capiva che i progettisti e il produttore della scatola avevano collaborato seriamente per soddisfare appieno le esigenze del prodotto. Sullo scaffale la scatola avrebbe avuto un aspetto attraente, ma la vera innovazione che i giudici non avevano mai visto prima era il sistema di richiusura automatica della scatola, che si richiudeva da sola una volta rimossone il contenuto. Questo aspetto era, infatti, estremamente importante perché la qualità del contenuto avrebbe potuto essere compromessa dai raggi ultravioletti, quindi il richiudersi della scatola dopo la rimozione di un prodotto era una funzione essenziale.